IL SINDACO DI SENAGO SI DICE DISPONIBILE AD ACCOGLIERE MIGRANTI. LA LEGA NORD NON CI STA: “ FOIS SUCCUBE DI SALA”

È durato quasi due ore, lunedì 18 luglio,il vertice tra il neo sindaco di Milano, Giuseppe Sala, e 19 sindaci di Comuni della Città metropolitana, convocati per un confronto sull’accoglienza dei migranti. Presente anche il Sindaco di Senago Lucio Fois che si è reso disponibile all’accoglienza di migranti sul proprio territorio.

La Lega Nord non ci sta e nel merito intervengono i membri del Carroccio :

“abbiamo un’emergenza sociale continua con famiglie senaghesi che non arrivano alla fine del mese e un Governo che continua a tagliare risorse ad un’Amministrazione che già di per sé non è capace di rispondere alle esigenze del territorio; quando il Governo Renzi smetterà di derubare i Comuni e comincerà a dare qualcosa ai Comuni, allora forse potrà pretendere dai Comuni”.

Il Sindaco di Milano, nonché Presidente di Città Metropolitana ha affermato che: “noi dobbiamo prepararci a una situazione che non conosciamo».

La Lega Nord si chiede : “ma se nessuno è in grado di fornire dei dati certi, chi ci può dire se queste persone sono realmente dei profughi? La domanda sorge spontanea dato che la maggior parte di coloro che ospitiamo nei nostri territori non lo sono”.

Il Capogruppo del Carroccio Magda Beretta risponde : “ siamo fortemente contrari a queste incontrollate e scellerate politiche migratorie attuate dal Governo Renzi e purtroppo non posso che constatare che anche Senago nella figura del suo primo cittadino Lucio Fois è succube del Sindaco di Milano e del Governo. Dopo le vasche di laminazione, il Sindaco Fois continua imperterrito nella sua azione di sottomissione totale verso le istituzioni sovra comunali. Senago deve reagire !”

La Segreteria della Lega Nord conclude affermando: “ quando alla guida di una città c’è un Sindaco della Lega Nord la differenza si vede. L’unico ad aver alzato al voce contro questo modus operandi scellerato che si protrae da troppo tempo è stato il Sindaco di Cologno Monzese Angelo Rocchi. La Lega Nord tutela sempre i propri cittadini.”

Direttivo_2016