LEGA NORD E SICUREZZA: LA GIUNTA FOIS NON CI ASCOLTA!

Continua la raccolta firme della Lega Nord di Senago a sostegno della messa in sicurezza di via Petrarca-Ungaretti, che da anni è priva della segnaletica verticale ed orizzontale adeguata e conforme al codice della strada.

Il gruppo consiliare del Carroccio già nei mesi scorsi si era fatto portavoce con Magda Beretta, Valerio Mantovani e Luca Gerardini di questa istanza, ma la risposta dell’Amministrazione è stata inaccettabile.

A ridosso di ciò la sezione senaghese nel mese di febbraio si è fatta promotrice di una raccolta firme tra i residenti della zona riscontrando un buon successo, in seguito il Sindaco e l’assessore Marco Campagner hanno risposto sui giornali dicendo che avevano già provveduto ad un sopralluogo per la messa in sicurezza della suddetta zona.

E’ passato più di un mese dall’avvio della raccolta firme, quasi un anno dall’interrogazione presentata in Consiglio Comunale, ma da parte dell’Amministrazione NESSUN SEGNO DI VITA, se non i soliti e consuetudinari spot elettorali sui giornali.

Caro Lucio Fois la campagna elettorale è finita da un pezzo e ci avviamo alle amministrative del 2017, oltre a non aver realizzato quasi nulla del programma per cui i cittadini ti hanno votato, insieme all’assessore Marco Campagner, MENTI SAPENDO DI MENTIRE SUI GIORNALI LOCALI.

“Non ci sembra di chiedere chissà quale intervento oneroso”, spiegano in una nota i membri della sezione della Lega Nord Senago, “oltre ad essere continuamente presi in giro dalle vostre risposte, non siete riusciti a realizzare 2 cartelli messi in croce in via Petrarca. Questo sintetizza il vostro mandato elettorale degli ultimi 4 anni”, concludono i leghisti.

La Lega Nord anche nella giornata di domenica 13 marzo ha raccolto ulteriori firme in via Petrarca a sostegno dell’istanza portata avanti con fervore dai cittadini.

lega nord senago petrarca